Ecuador: Ucciso durante una rapina giovane calciatore della Serie B Ecuadoregna

13.05.2019 15:27 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Ecuador: Ucciso durante una rapina giovane calciatore della Serie B Ecuadoregna

Tragedia per l'Independiente del Valle. José Mauricio Quiñonez, 18 anni, calciatore dell'Independiente Juniors, squadra filiale del club Negriazul, e' morto dopo essere stato attinto da alcuni colpi di pistola sparatigli durante un tentativo di rapina nei suoi confronti. L'episodio e' avvenuto a Guayaquil, sua città natale, ieri sera. La notizia e' stata confermata dal vicepresidente dell'Independiente, Francisco Quiñones, che però non ha dato ulteriori delucidazioni sulla dinamica precisa dell'accaduto. Il giovane difensore, uno dei prospetti più interessanti del calcio ecuadoregno, qualche settimana fa aveva partecipato alle pre-selezioni della Nazionale Under-20 dell'Ecuador che parteciperà al Mondiale di categoria. Quiñonez nell'Independiente Juniors era titolare fisso, e dopo aver fatto parte dell'Under-15 ed Under-17, aveva fatto il salto in prima squadra, contribuendo alla promozione della squadra nella Serie B dell'Ecuador. Dolore e sconcerto in tutto il mondo del fùtbol sudamericano per la prematura scomparsa del ragazzo e la rete social e' tempestata di commenti di condoglianze alla foamiglia dello sfortunato calciatore.