MLS, il Pelado Almeyda riparte dagli Stati Uniti!

08.10.2018 20:50 di Samuele Altomare  articolo letto 102 volte
MLS, il Pelado Almeyda riparte dagli Stati Uniti!

Un'offerta dal Qatar, il suo nome accostato a importanti Nazionali come Argentina, Colombia e soprattutto il Messico. Niente di tutto ciò. Matías Almeyda, dopo il clamoroso addio con il Chivas de Guadalajara di quest'estate (dove il Pelado aveva conquistato campionato, due coppe nazionali, supercoppa e CONCACAF Champions League), allenerà i San José Earthquakes, nella Major League Soccer. Una scelta un po' sorprendente, visti soprattutto i nomi elencati precedente che avrebbe potuto allenare l'ex River Plate; a quanto pare però, sono stati solo accostamenti e nessuna offerta ufficiale, ciò che invece Almeyda si sarebbe aspettato. Pertanto futuro in California, con contratto di 4 anni. I Quakes non se la passano per niente bene: ultimo posto a Ovest, chiara conseguenza di 6 sconfitte consecutive, e vittoria del titolo che non arriva dal 2003. Insomma, un rendimento che scoraggerebbe gran parte degli allenatori, ma non uno come El Pelado, che ama le sfide difficili, come lo dimostrano il fatto che sia ripartito con il River Plate dalla Primera B o i titoli conquistati in Messico con il Chivas dopo innumerevoli anni di vuoto. Da sempre amato delle tifoserie di tutte le squadre con cui ha giocato o allenato, come ovviament River Plate e Chivas, ma anche in Italia con Inter e Lazio, Almeyda non sarà da meno anche negli Stati Uniti. Ormai mancano solo due giornate alla fine della MLS (e ovviamente San José non disputerà i playoff), nelle quali in panchina ci sarà ancora l’allenatore a interim Steve Raltson. Pertanto l'argentino avrà tutto il tempo di plasmare la sua nuova squadra, in attesa della nuova stagione e del derby contro i Los Angeles Galaxy di Zlatan Ibrahimović.