Paraguay, l'Olimpia de Asunción è campione del Clausura con due giornate d'anticipo!

29.11.2018 17:10 di Samuele Altomare  articolo letto 27 volte
Paraguay, l'Olimpia de Asunción è campione del Clausura con due giornate d'anticipo!

Un anno da sogno per i tifosi dell'Olimpia de Asunción. La "O", vincendo per 4-1 contro il Guaraní in un colmissimo Defensores del Chaco ha infatti allungato a +10 contro gli acerrimi rivali del Cerro Porteño (che in contemporanea ha pareggiato per 2-2 contro il Deportivo Santaní), un vantaggio matematicamente incolmabile in due giornate, e cha quindi portato alla vittoria del Clausura. L'Olimpia è stata nel corso di tutto l'anno, vista anche la precedente vittoria dell'Apertura, la vera dominatrice in Paraguay, e l'anno prossimo tornerà finalmente in Copa Libertadores; torneo che, come ammesso da Daniel Garnero, "è stato il meglio che ci potesse capitare non disputarlo. Non eravamo pronti per disputare due tornei". Ricordiamo infatti che il Franjeado è stato eliminato nei playoff contro lo Junior de Baranquilla; ci mise poi del suo il presidente Marcos Trovato, il quale in un momento logicamente molto complicato per la squadra offrì il rinnovo a Garnero. Mossa che si è dimostrata azzeccatissima, visto che è da lì che sono partite le fortune del club quest'anno, e il raggiungimento della stella numero 42.

Un anno da sogno, che potrebbe anche concludersi con un fantastico record. Il 2008 del Libertad de Asunción di Rubén Israel rimase nella storia, per i 101 punti totali accumulati in un anno; beh, al momento l'Olimpia ne ha 99, e con due giornate mancanti ha l'occasione perfetta per battere questo record. Vorrà provarci con la presenza dall'idolo e bomber Roque Santa Cruz (protagonista con 9 gol nel Clausura a 37 anni, immortale) che, uscito anzitempo per un infortunio contro El Aborigen, ha dichiarato infatti vorrà assolutamente essere in campo contro il Sol de América domenica. Oltre a ciò, ricordiamo che il Decano il 5 dicembre affronterà nuovamente il Guarani per la Copa Paraguay: obiettivo triplete.