Perù: il dt del Melgar FBC, Hernàn Torres, si dimette per protesta contro gli arbitri

07.11.2018 14:51 di Roberto Scannapieco  articolo letto 10 volte
Perù: il dt del Melgar FBC, Hernàn Torres, si dimette per protesta contro gli arbitri

Ha deciso di lasciare la panchina per protesta contro le troppe espulsioni che gli arbitri stanno comminando ai suoi calciatori. Il protagonista e' il tecnico colombiano del Melgar FBC, Hernàn Torres, la cui squadra gioca il Torneo Clausura 2018 della Primera Divisiòn de Perù. Il Melgar e' primo in classifica ma nelle ultime giornate i direttori di gara si sono accaniti contro i suoi uomini, nell'ultima gara giocata ieri e vinta 1-0, Torres ha avuto due suoi calciatori espulsi, ed alla fine non ha resistito: in conferenza stampa ha rimesso il suo mandato nelle mani della società. "Ho parlato con il presidente e gli ho riferito che e' mia intenzione lasciare l'incarico. Degli arbitri non voglio parlare, l'unica cosa che posso dire e' che vorrei imparzialità e competenza". Queste le parole del tecnico. Nelle prossime ore ci dovrebbe essere un incontro tra Torres ed i dirigenti del club Rojinegro, perchè si cercherà di convincere l'allenatore a tornare sui suoi passi. Certo le 9 espulsioni in 12 gare del Torneo Clausura, sommate alle 36 ammonizioni, fanno pensare quasi ad un complotto per non far vincere il Melgar, ma la squadra sembra essere più forte di tutte le avversità, infatti e' capolista con 4 punti di vantaggio sulla seconda. I calciatori non mollano, Torres invece sì, forse.