Perù, incredibile! Membri di una comunità evangelica prendono lo stadio dell'Alianza Lima

10.09.2018 17:20 di Samuele Altomare  articolo letto 53 volte
Perù, incredibile! Membri di una comunità evangelica prendono lo stadio dell'Alianza Lima

È assurdo ciò che sta accadendo all'Estadio Alejandro Villaneuva ,meglio conosciuto come Matute, casa dell'Alianza Lima, in queste ore. Una comunità religiosa, "el Aposento Alto", ha praticamente "conquistato" lo stadio, reclamandone la proprietà. Tutto è partito questa notte, quando circa 1500 membri della congregazione sono entrati nello stadio, dove affermano che costruiranno un tempio, pitturando tutti i simboli dell'Alianza (né è rimasto uno esterno, dove si sono opposti i tifosi) e sbarrando gli ingressi. Il pastore della comunità, Alberto Santana, conferma che la proprietà dell'immobile è loro per volontà divina, e che lì dove sorge ore il Matute si stabilirà una chiesa. Di contro, i vertici Blanquiazules hanno dichiarato tramite un comunicato che questa è un invasione, perché l'unico proprietario del terreno è l'Alianza. Nello stesso comunicato il club ha invitato alla calma gli hinchas, visto che pare che la barra brava, il Comando Sur, si stia organizzando per riconquistare lo stadio. Vedremo come finirà questa assurda situazione, nel frattempo la gara del prossimo weekend tra Alianza e Sporting Cristal è a rischio.