AFA: Finalmente ieri l'annuncio, il calcio argentino si ferma a tempo indeterminato

17.03.2020 13:50 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
AFA: Finalmente ieri l'annuncio, il calcio argentino si ferma a tempo indeterminato

Alla fine anche l'AFA si e' arresa; Si ferma anche il campionato argentino, La Superliga e l'Ascenso sono sospesi dopo l'ultima riunione tenutasi ieri (era prevista per Mercoledì ma l'insistenza dei calciatori ha fatto sì che si svolgesse in anticipo di 2 giorni) tra l'AFA, la Superliga e l'Associazione dei calciatori argentini. Hanno vinto i calciatori senz'altro perchè nonostante l'AFA fosse intenzionata a continuare a giocare (a porte chiuse), nonostante le parole del Presidente Argentino, Alberto Fernàndez, Domenica aveva ribadito che lo stop alle molte attività in Argentina non valevano per il calcio, gli "artisti" del pallone hanno dato segno di compattezza decidendo di non giocare. La vittoria e' anche del River Plate, prima squadra a decidere di non giocare per evitare un eventuale contagio dal COVID-19, nonostante la mannaia di una dura sanzione che la Superliga aveva annunciato. Ci si e' resi conto che non si poteva andare contro le decisioni che hanno preso quasi tutti i Paesi del Mondo. Il calcio argentino si ferma a tempo indeterminato quindi, la salute ha ancora una volta, giustamente, ha preso il sopravvento.