Boca Juniors, a dicembre via Schelotto e panchina ad Almirón

05.10.2018 17:00 di Samuele Altomare  articolo letto 105 volte
Boca Juniors, a dicembre via Schelotto e panchina ad Almirón

Arriva una bomba da Fox Sports Argentina. In arrivo, a dicembre, un cambio di panchina in una delle squadre più importanti del continente, il Boca Juniors. Pare infatti che se ne andrà l'attuale allenatore, Guillermo Barros Schelotto (qualunque sia il risultato finale in Copa Libertadores), e che arriverà Jorge Almirón. 

Un addio di Schelotto era già stato molto vicino la settimana scorsa, quando gli Xeneizes hanno affrontato uno dei momenti più difficili da quando in panchina c'è el mellizo (dal 2016). Prima la sconfitta interna nel superclásico contro il River Plate per 2-0, poi l'eliminazione dalla Copa Argentina per mano del Gimnasia La Plata, stavano per portare l'allenatore alle dimissioni. Malumori che però erano rientrati, viste le vittorie per 3-1 contro il Colón e grazie alla qualificazione alle semifinale di Libertadores, arrivata con il pareggio sul campo del Cruzeiro di ieri (dopo la vittoria 2-0 dell'andata). Ora però come detto, in qualsiasi modo finisca la cavalcata nella Copa (e con la possibilità di andare a fare il Mondiale per Club), Guillermo abbanonderà la panchina. È fortissima la candidatura di Jorge Almirón, probabilmente uno dei migliori tecnici del continente. Ex Lanús (come Schelotto), con il Granate ha vinto un Campionato, una Copa Bicentenario e una Supercopa Argentina, arrivando lo scorso anno a giocarsi la finale di Libertadores, arrendendosi solo al Grêmio. Successivamente sarebbe potuta iniziare la carriera europea dell'argentino, ma solo le norme FIFA hanno bloccato il suo trasferimento al Las Palmas. Esperienza quindi in Colombia, all'Atlético Nacional, con addio dopo la prematura e inaspettata eliminazione dalla Copa di quest'anno per mano dell'Atlético Tucumán. Un'eliminazione che non ha modificato in alcun modo la reputazione di Almirón, tant'è che si era vociferato un futuro sulla panchina dell'Argentina. Ora, il futuro potrebbe non essere Albiceleste ma Azul y Oro.

Vedremo se queste rimarranno solo voci tra i dirigenti del Boca e Daniel Angelici, o se questo grande cambio in panchina avverrà veramente.