Estudiantes Rio Cuarto: Audio di un calciatore parla di "favori" al Celeste per la promozione in B Nacional

11.05.2019 14:20 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Estudiantes Rio Cuarto: Audio di un calciatore parla di "favori" al Celeste per la promozione in B Nacional

Il difensore uruguaiano Juan Tejera dell'Estudiantes de Rio Cuarto, squadra appena promossa in Primera B Nacional, ha scatenato in settimana un putiferio dopo che sono usciti alcuni audio nei quali si sente la sua voce in un dialogo con amici, nel quale parla apertamente di avere avuto gli arbitri a favore per far sì che il club Celeste fosse promosso. Sia nella stagione regolare che negli spareggi promozione l'Estudiantes sarebbe stato aiutato dagli arbitri, ed a ben guardare, nelle gare disputate alcuni episodi sono effettivamente pro-Estudiantes. L'audio trasmesso dal canale C5N ha scatenato un vespaio di polemiche; il calciatore e' stato contestato in primis da tutto il club della provincia di Còrdoba, inoltre ha ricevuto minacce sia dai suoi tifosi, che dai tifosi delle squadre avversarie, ed in più ha messo in allarme l'AFA che ha subito aperto un inchiesta. Tejera, in un intervista rilasciata ieri ha voluto chiarire la sua posizione cercando di difendersi dagli attacchi ricevuti. "L'audio e' stato modificato. In effetti sono stati messi insieme pezzi di una serie di audio. In quello mandato in onda mi riferivo ad una terza persona, che mi avrebbe confidato ciò che io ho detto". Una retromarcia che sa di flebile tentativo di ridimensionare le sue affermazioni, peraltro molto dettagliate, e nelle quali e' stato tirato in ballo anche il presidente dell'Estudiantes. Come detto l'AFA ha aperto un indagine, ma sicuramente il polverone scatenato non si dissolverà presto e senza danni.