Estudiantes, si dimette il Chino Benítez

25.02.2019 17:10 di Samuele Altomare  articolo letto 35 volte
Estudiantes, si dimette il Chino Benítez

Una sola vittoria nelle ultime dieci partite, un diciasettesimo posto in Superliga a 8 punti di distanza dalla prima posizione utile per qualificarsi alla Copa Sudamericana; sono questi i numeri che hanno portato alle dimissioni di Leandro Benítez dalla guida dell'Estudiantes, successivamente all'ennesima sconfitta (0-1 contro il Talleres, con golazo del giovane Samuel Sosa). Il Chino ha comunicato la sua decisione direttamente in conferenza stampa, dicendo che "oggi non risponderò alle vostre domande; l'unica cosa che ho da dire è che mi faccio da parte, è la cosa migliore". Ex stella del Pincha anche da giocatore, il 37enne aveva allenato il club platense prima come interino (dopo gli addii di Nelson Vivas e Gustavo Manotas nel 2017), e poi in maniera definitiva lo scorso anno dopo la fine della breve era Bernardi.

E ora che succede? Al momento, la guida tecnica sarà affidata ad interim a Pablo Quattrocchi, coordinatore di tutte le divisioni giovanili dell'Estudiantes. Per il resto, Juan Sebastián Verón sta valutando diversi profili. Spiccano soprattutto quelli di Gabriel Milito, già allenatore del León del 2015, e quello di Nelson Vivas, che allora fu il suo successore, ma che oggi lavora nello staff del Cholo Simeone all'Atlético Madrid; oltre a loro, non è da sottovalutare il nome di Juan Carlos Osorio. L'ex CT del Paraguay (dimessosi recentemente dopo pochi mesi) e soprattutto del Messico, è stato visto in uno dei palchi del Ciudad de La Plata nell'ultima gara, e questo ha ovviamente richiamato l'attenzione di molti. Nei prossimi giorni in ogni caso si saprà di più.