Liga Posadeña de Fùtbol: Vergognosa aggressione all'arbitro nella Finale Mitre de Posadas-Sporting San Pipò

17.12.2018 13:43 di Roberto Scannapieco  articolo letto 22 volte
Liga Posadeña de Fùtbol: Vergognosa aggressione all'arbitro nella Finale Mitre de Posadas-Sporting San Pipò

Il "regalo" di Natale al calcio argentino lo ha dato tale Luis Angel Maciel, calciatore dello Sporting de Santo Pipò, squadra che partecipa alla Liga Posadeña de Fùtbol, Campionato Regionale della Provincia di Misiones. A riceverlo, sottoforma di aggressione a pugni e' stato invece l'arbitro Gabriel Cortìnez, direttore di gara della gara d'andata della Finale della Liga, Mitre de Posadas-Sporting de Santo Pipò. La gra e' stata molto combattuta, molti interventi pesanti dei calciatori delle due squadre, ma episodio deprecabile e' accaduto al 48° del secondo tempo, con il Mitre in vantaggio per 3-1; dopo un contrasto abbastanza duro, l'arbitro Cortìnez ha mostrato il cartellino giallo a Benìtez, cartellino che e' diventato poi rosso in quanto il calciatore dello Sporting era stato già ammonito in precedenza. L'espulsione non e' andata evidentemente giù al suo compagno di squadra Maciel, che si e' avvicinato all'arbitro e lo ha colpito in pieno viso con due cazzotti. Il direttore di gara e' stramazzato al suolo con il viso ricoperto di sangue e ci sono stati dei momenti molto concitati, con Maciel che e' stato subito fermato dalla polizia che era sul campo di gioco, e con l'arbitro Cortìnez che ha dovuto aspettare quasi un ora prima che arrivasse un ambulanza per trasportarlo in ospedale. Il calciatore resosi protagonista del vergognoso episodio e' stato trattenuto al commissariato della polizia di Posadas per qualche ora, poi e' stato rilasciato con un accusa a piede libero di aggressione. Era da un pò di tempo che nel calcio argentino delle categorie inferiori non accadevano episodi di aggressione ai direttori di gara o a calciatori e squadre, sembrava che le cose stessero migliorando, invece ieri si e' ripiombati nel grande problema che affligge il calcio in Argentina, la violenza, che d'altronde aveva già ampiamente fatto parlare per i fatti di River Plate-Boca Juniors.