Primera Divisiòn Femenino Argentina: Nel Villa San Carlos la prima giocatrice trans

09.01.2020 14:54 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Primera Divisiòn Femenino Argentina: Nel Villa San Carlos la prima giocatrice trans

Il caso di Mara Gòmez potrebbe fare giurisprudenza nel calcio argentino. La storia che e' da qualche giorno sui giornali sportivi e non, di tutto il mondo, riguarda la 22enne calciatrice che dall'età di 18 anni ha cambiato l'identità di genere, risultando ora transessuale, che e' stata acquisita dal Villa San Carlos, squadra della Primera Divisiòn Femenina Argentina. Mara Gòmez tuttavia non e' stata ancora ufficialmente ingaggiata perchè mancano alcuni documenti che devono essere consegnati dall'AFA, e che riguardano proprio la sua "nuova" identità. In pratica l'AFA deve, dovrebbe, accettare la condizione della calciatrice e dare quindi l'ok per l'iscrizione nella lista delle calciatrici del Villa San Carlos. Ovviamente la faccenda e' un pò complicata visto che finora non c'e' nessuna legislazione che consenta la partecipazione di una persona transessuale nel calcio, e la storia di Mara apre un dibattito che oggi e' "locale", ma domani potrà essere globale. Mara Gòmez nel frattempo si allena e nello stesso tempo studia, il calcio e' sempre stato la sua passione e nel momento in cui ha deciso il cambio dell'identità di genere, giocare al calcio l'ha aiutata moltissimo. Lei spera di poter scendere in campo il più presto possibile, per poter giocare le 6 partite che restano della Primera Divisiòn che vedono il Villa San Carlos ultimo in classifica.