Rosario Central: La rinascita del Canalla affidata a Diego Cocca. Il dt chiede molti rinforzi

16.05.2019 13:58 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Rosario Central: La rinascita del Canalla affidata a Diego Cocca. Il dt chiede molti rinforzi

Dopo gli ultimi due campionati negativi, dopo la toccata e fuga nella Copa de la Superliga, il Rosario Central dovrà rivoltare la squadra come un calzino. La dirigenza del club rosarino sta cominciando a lavorare per poter esaudire, se non al 100% almeno in buona parte, il tecnico che avrà il compito di rimettere nelle alte sfere del calcio argentino il club, e cioè Diego Cocca, che ha preso in mano il Central a campionato scorso già iniziato e già compromesso. Per la verità anche con Cocca la mediocrità del gioco e di conseguenza dei risultati non si e' smossa, ma anche per problemi economici, la dirigenza del Canalla ha deciso di riaffidarsi al 47enne tecnico, ex tra l'altro del Racing Club con il quale vinse il campionato argentino nel 2014. Cocca vuole ricominciare daccapo ed avrebbe chiesto almeno 12 rinforzi. Nomi non ne sono trapelati per ora, tranne uno, quello di Luciano Lollo, che Cocca ha già allenato al Racing Club. Lollo, 32 anni, appartiene al River Plate, ma un grave infortunio lo ha portato a giocare con i millonarios appena 16 partite in 3 anni. Il difensore ha il contratto in scadenza nel Giugno del 2020, ma al club di Nuñez farebbero volentieri a meno di lui per l'ultimo anno di vincolo, calciatore costato troppo per quello che poi ha effettivamente reso. Lollo, ora pienamente recuperato, farebbe da chioccia ad un gruppo che comunque sarà molto giovane e che avrà un compito importante, salvare il Rosario Central dalla retrocessione visto che nella prossima Superliga il Canalla comincerà con un coefficiente promedio molto basso.