Fluminense: Tegola Rodolfo; il calciatore trovato positivo ad un controllo antidoping

26.06.2019 14:36 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Fluminense: Tegola Rodolfo; il calciatore trovato positivo ad un controllo antidoping

Rodolfo Alves de Melo, in arte Rodolfo, portiere di 28 anni della Fluminense, e' risultato positivo ad un controllo antidoping effettuato dalla CONMEBOL dopo la gara di Copa Sudamericana Fluminense-Atlético Nacional (Col) del 23 Maggio scorso. Lo ha confermato la stessa dirigenza carioca, che ha sottolineato di aver momentaneamente sospeso il contratto del calciatore, in scadenza naturale alla fine del 2021. Per Rodolfo si tratta della seconda volta che viene trovato positivo, la prima volta fu nel 2012 quando militava nell'Athlético Paranaense. Le notizie parlano di sospetto uso di cocaina, e per la verità il calciatore avrebbe rifiutato le controanalisi, segno quasi di un ammissione di colpa. Arrivato alla Flu all'inizio dello scorso anno, dopo qualche mese era stato ceduto in prestito all'Oeste. Ad inizio 2019 il ritorno a Rio de Janeiro con la Fluminense con la quale ha giocato 29 gare.