Goiàs-Flamengo: Sostenitore del club Esmeraldino ucciso nel corso di una rissa tra tifoserie opposte

01.11.2019 15:13 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Goiàs-Flamengo: Sostenitore del club Esmeraldino ucciso nel corso di una rissa tra tifoserie opposte

Di nuovo tragedia nel calcio brasiliano. Un tifoso del Goiàs, Helenio Rodrìgues Cardoso Filho, 30 anni, e' morto durante una rissa tra sostenitori di Goiàs e Flamengo al termine della gara di Campionato giocata ieri a Goiania. Secondo quanto riportano fonti della polizia, un gruppo di tifosi del Goiàs a fine gara avrebbe incrociato supporters del Mengao, e gli avrebbe intimato di togliersi la maglia della squadra carioca. Al rifiuto dei tifosi del Flamengo, il gruppetto avversario tra cui c'era il giovane deceduto, avrebbe cercato di aggredire i rivali, da qui uno di loro ha estratto una pistola facendo fuoco e colpendo mortalmente Helenio Rodrìgues. Il giovane e' morto durante il trasporto in ospedale. La dinamica e' stata confermata dallo stesso autore dell'esplosione del colpo di arma da fuoco, che si era qualificato come agente della polizia civile. L'uomo ha atteso l'arrivo della polizia militare alla quale ha consegnato poi in commissariato l'arma dalla quale e' partito il colpo fatale per il tifoso del Goiàs.