Anderson Talisca, addio Europa: futuro in Cina

10.06.2018 11:00 di Antonino Sergi Twitter:   articolo letto 410 volte
Anderson Talisca, addio Europa: futuro in Cina

Di Samuele Altomare - Clamoroso colpo dalla Cina: è ufficiale l’ingaggio del classe ’94 Anderson Souza Conceição, per tutti Anderson Talisca, da parte del Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro. Il polivalente brasiliano, trequartista o seconda punta, da giovane era paragonato a Rivaldo e quest’estate era stato cercato da vari top club, in particolare la Roma, ma alla fine l’ha spuntata il club cinese.

Inizialmente si pensava ad un passaggio a titolo definitivo nella Chinese Super League per 21 milioni di euro, ma alla fine sarà solo un prestito di 6 mesi, con il cartellino del giocatore che rimarrà di proprietà del Benfica, pertanto ci aspettiamo di rivederlo presto in qualche grande squadra europea. Talisca ha giocato gli ultimi 2 anni in prestito in Turchia, al Besiktas, e, prima di finire al Benfica, voluto da Jorge Jesus, era esploso in Brasile nel Bahia, la cui cessione in Portogallo ha fruttato la cifra più alta mai incassata dal club (4 milioni di euro).

Questo inaspettato colpo, costringerà però il club di Canton a cedere uno straniero, per via del fatto che il regolamento della lega cinese consente di avere in rosa solo 5 calciatori stranieri, e sono già presenti i brasiliani Alan (ex Red Bull Salisburgo e Fluminense) e Ricardo Goulart (ex Cruzeiro, per lui si parla dell’interesse del Palmeiras), il colombiano Jackson Martínez (ex Porto e Atlético Madrid), il serbo ex Ajax Nemanja Gudelj e il sudcoreano

Ricordiamo inoltre che il Guangzhou ha avuto in rosa molti calciatori brasiliani negli ultimi anni, su tutti Paulinho, oggi giocatore molto importante del Barcellona e della Seleção, e magari Anderson Talisca spera di seguire le sue orme.