Belgrano: Bruno Amione, la "Joya" del Pirata, sarebbe stato promesso al Genoa

13.10.2019 14:05 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Belgrano: Bruno Amione, la "Joya" del Pirata, sarebbe stato promesso al Genoa

Nessuno se lo aspettava nonostante le referenze su di lui siano positivissime, ma forse solo per non darlo già "in pasto" ai talent scout dei club europei il Belgrano ha mostrato sorpresa per l'inserimento di Bruno Amione nella lista pubblicata dal giornale britannico The Guardian dei 60 talenti con più possibilità di esplodere nel calcio mondiale. Il ragazzo, 17 anni, e' un prodotto del vivaio del Pirata ed e' già nell'orbita delle squadre Nazionali dell'Argentina, ed attualmente fa parte dell'Under-17 biancoceleste. Sul giovane difensore centrale ci sarebbe il Genoa, che addirittura qualche giorno fa avrebbe avuto assicurazioni dal numero uno del Belgrano, Jorge Franceschi, sulla sua cessione ai Grifoni. Un accordo che però non può essere ancora concretizzato perchè Amione e' ancora minorenne, e quindi ancora extracomunitario per un club europeo. Il Belgrano si gode quindi ancora il suo talento che sta cominciando a giocare in pianta stabile in prima squadra, e chi lo ha visto scommette su di lui perchè ha un gran fisico ed una abilità di impostazione del gioco non comune per un ragazzo della sua età. Tornando ad una sua possibile cessione al Genoa, questa potrebbe avvenire ad inizio 2020, quando il ragazzo compirà 18 anni (il 3 Gennaio), allora si comincerà a sapere anche l'esborso economico che la società italiana dovrà compiere per assicurarsi il gioiellino del Pirata.