Flamengo: Il "ribelle" Gustavo Cuéllar verso l'Arabia Saudita, ma dopo la resa dei conti con la società

27.08.2019 15:43 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Flamengo: Il "ribelle" Gustavo Cuéllar verso l'Arabia Saudita, ma dopo la resa dei conti con la società

E' durato poco meno di 3 giorni il castigo inflitto dal Flamengo al calciatore colombiano Gustavo Cuéllar, che si era rifiutato di partire con la squadra per la gara di Brasileirao giocata dal Mengao Sabato in casa del Cearà. Cuéllar aveva adotto motivi personali all'atto dell'annuncio di non essere disponibile, ed ovviamente la dirigenza carioca aveva subito preso provvedimenti con l'allontanamento a tempo indeterminato dalla rosa della prima squadra. La decisione di reintegrare il 26enne centrocampista e' stata dettata dai problemi di formazione che il tecnico Jorge Jesus si trova a dover affrontare per la gara che il Flamengo giocherà domani contro l'Internacional nel ritorno dei Quarti di Finale della Copa Libertadores. Il "perdono" però sembra a tempo, la società non vuole farla passare liscia al colombiano dopo l'ammutinamento, dovuto a quanto pare, all'opportunità che avrebbe di poter andare a giocare in Arabia Saudita; infatti l'Al Hilal avrebbe offerto 8 milioni di Euro (circa 36 milioni di Real), ma il Flamengo chiede di più, considerando che i carioca detengono il 70% dei diritti del calciatore, l'altro 30% e' del Deportivo Cali. Dopo la gara di Coppa si deciderà il futuro di Cuéllar.