Peñarol, in arrivo l'attaccante spagnolo Xisco Jiménez

09.09.2019 17:30 di Samuele Altomare   Vedi letture
Peñarol, in arrivo l'attaccante spagnolo Xisco Jiménez

Sono ormai in aumento i trasferimenti, un tempo quasi "anomali", di calciatori europei verso il Sudamerica (su tutti spicca in questa sessione estiva Daniele De Rossi, ma anche Juanfran). A questi potrebbe aggiungersi nelle prossime ore lo spagnolo Xisco, che sta per diventare il nuovo attaccante del Peñarol. I Carboneros, persi in questa sessione di mercato i due goleador Gabriel Fernández e Darwin Núñez (curiosamente entrambi proprio in Spagna, rispettivamente al Celta Vigo ed all'Almería), erano alla ricerca di qualche sostituto all'altezza, e lo svincolato 33enne sembra essere l'ideale. Le parti interessate a quanto pare sono già ai dettagli, e il maiorchino arriverebbe a parametro zero.

Francisco Jiménez Tejada, per tutti Xisco, è un'attaccante dal discreto curriculum in Spagna, ma poco conosciuto in Uruguay e in generale nel continente sudamericano. La sua ultima esperienza è stata in Segunda División con la maglia dell'Osasuna, dove ha realizzato 5 gol in 29 partite e ha raggiunto la promozione in Liga, senza però ricevere il prolungamento del contratto scaduto quest'estate. In generale per lui tantissime maglie vestite nel paese iberico (Deportivo La Coruña, Vecindario, Racing Santander, Córdoba, Maiorca e appunto Osasuna), oltre a delle presenze con il Newcastle ed i thailandesi del Muangthong United. 

Xisco dovrebbe arrivare già domani a Montevideo, e si aggregherà alla rosa allenata da Diego López fino a fine anno, con opzione per giugno 2020 se le cose dovessero andare bene. Il trasferimento ha ricevuto l'approvazione di Walter Pandiani, ex attaccante uruguayano, che nella sua carriera ha vestito tra le altre la maglia proprio del Deportivo La Coruña insieme a Xisco, oltre che quella del Peñarol. El Rifle ha parlato dello spagnolo come "un grande acquisto, un grande numero 9. È un gran colpitore di testa, oltre che un gran lavoratore ed un'ottima persona".

Vedremo se con lui gli Aurinegros potranno ritrovare la vena relizzativa persa nelle ultime gare (0 gol segnati negli ultimi 3 incontri).