Racing Club: L'Academia pensa al ritorno del discusso Brian Fernàndez

18.11.2019 13:57 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Racing Club: L'Academia pensa al ritorno del discusso Brian Fernàndez

Un gradito ritorno al Racing Club? Forse, ma per far si che Brian Fernàndez torni a vestire la casacca dell'Academia bisognerà lavorare molto. Lo ha detto il presidente Victòr Blanco, confermando quindi l'interesse per il discusso attaccante di Santa Fé. El Tanito Fernàndez, 25 anni, fino a qualche giorno fa vestiva la maglia del club statunitense dei Portland Timbers, ma nei prossimi giorni si ufficializzerà la rescissione del contratto perchè non si sarebbe sottoposto al programma di rieducazione impostogli dalla società visti i suoi problemi soprattutto in ordine all'uso di sostanze stupefacenti. Fernàndez quando giocava nel Racing fu trovato positivo ad un controllo antidoping e subì una squalifica di 2 anni. L'Academia provò dopo il ritorno in campo ad aiutarlo ma alla fine alcuni comportamenti irriguardosi verso l'allora dt Diego Cocca fecero sì che il club lo vendesse. Negli ultimi 2 anni ha giocato con Metz (Fra), Uniòn La Calera (Cil), Necaxa (Mes) e Portland Timbers (USA) e proprio nella permanenza negli Stati Uniti e' ricascato nell'assunzione di sostanze proibite. Il calciatore fra poco sarà libero ed il Racing potrebbe farci un pensierino, soprattutto perchè ingaggerebbe Fernàndez a parametro zero, ma come detto in precedenza, la società dovrà valutare bene la situazione del ragazzo. Blanco ha chiarito che le porte del Racing sono aperte per El Tanito, ma a patto che accetti inanzitutto di sottoporsi a terapie per scardinare la sua dipendenza dalle sostanze stupefacenti, poi potrebbe essere contrattualizzato come calciatore. Ultimamente Fernàndez aveva espresso il desiderio di tornare all'Academia, ora la società di Avellaneda gli porge la mano. Saprà cogliere l'occasione per chiudere con il passato e rilanciarsi come calciatore?