CHE FINE HA FATTO? - Gaston Cellerino, l'argentino passato da Livorno

Nuova rubrica che va a scoprire la storia di quei calciatori sudamericani arrivati in Europa che non hanno mai lasciato il segno
25.05.2017 17:00 di Antonino Sergi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
CHE FINE HA FATTO? - Gaston Cellerino, l'argentino passato da Livorno

Era il gennaio del 2009 quando a Livorno impazzavano le immagini di quest'argentino di nome Gaston Cellerino, vice capocannoniere del campionato cileno con 22 reti realizzate con la maglia del Rangers de Talça. Soltanto il paraguyano e più famoso Lucas Barrios non gli permise di vincere l'ambito premio ma Gaston intanto aveva trovato un importante ingaggio nel calcio europeo.

Non parliamo di piccole cifre, in quel mercato invernale il presidente Spinelli sborsò ben tre milioni di euro per assicurarsi questo nuovo centravanti sudamericano facendogli firmare un ricco contratto quinquennale. Preferì quindi approdare in Serie B ai toscani invece di accettare l'offerta di prestito dalla Lazio e dopo più di un mese contro l'Ancona arrivò la prima rete ufficiale con la maglia dei labronici che intanto conquistano la promozione.

In massima serie non c'è più spazio per Cellerino che dopo un anno finisce in Spagna al Celta Vigo, allora in Segunda Division senza impressionare. Dopo il semestre opaco in terra spagnola l'opportunità di rifarsi in Serie B ancora un volta con il Livorno ma a fine stagione valigia pronta e ritorno in Argentina al Racing allora guidato dal Cholo Simeone.

L'attuale allenatore dell'Atletico Madrid gli concede soltanto cinque scampoli di partita prima di spedirlo all'Union La Calera dimostrando il suo valore ancora una volta in Cile con ben undici reti. Il Livorno non molla e nel 2013 gli concede l'ultima chanches prima di terminare per sempre la sua avventura italiana.

Dopo un ritorno in Cile con un triennio nei Santiago Wanderes, Cellerino ha accetto prima l'opportunità dei New York Cosmos e poi quella del Bolivar segnando undici reti in tre stagioni. Adesso attende di siglare la sua prima rete con la maglia del FELDA United, in Malesia...