CHE FINE HA FATTO? - Henry Gimenez, Gimmy il Fenomeno a Bologna

21.06.2017 15:36 di Antonino Sergi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CHE FINE HA FATTO? - Henry Gimenez, Gimmy il Fenomeno a Bologna

24 Gennaio 2010, stadio Dall'Ara di Bologna. I felsinei sono sotto di un gol e Franco Colomba nel secondo tempo decide di sostituire Valiani facendo entrare il giovane esterno d'attacco Henry Gimenez. Mai mossa più azzeccata, il piccolo Henry siglà una doppietta e regala i tre punti alla squadra di casa diventando per i tifosi Gimmy il Fenomeno.

Era arrivato nell'estate del 2009 al Bologna dopo due splendide stagioni al River Plate Montevideo dove con 27 reti si guadagnò la doppia chiamata con l'Uruguay per le gare con Turchia e Norvegia. Nei primi anni italiani ha messo in luce le sue migliori caratteristiche ma dalla stagione 2011/2012 le presenze cominciarono a diventar sempre meno fino all'addio nel gennaio del 2013.

Destinazione Grosseto in Serie B dove siglerà anche una rete contro il Cesena ma il suo apporto non evita la retrocessione in Lega Pro dei toscani. Torna a Bologna senza mai giocare e biglietto di sola andata per il natio Uruguay. Arriva al Nacional per poi girovagare per il Sudamerica, in Perù con l'Universitario e in Colombia con Mushuc Runa.

Non si fa mancare nulla Gimenez infatti decide anche di trasferirsi a Malta nel Gzira Utd prima del ritorno nella Serie B uruguayana dove attualmente gioca con il Maldonado. Il triste declino di Gimmy il Fenomeno.