COPA AMERICA - Argentina, la sorpresa: Matias Suarez

13.06.2019 21:15 di Antonino Sergi Twitter:    Vedi letture
COPA AMERICA - Argentina, la sorpresa: Matias Suarez

Carta d'identità che recita 31 primavere, prima grande competizione con l'Argentina per Matias Suarez. I grandi nomi dell'attacco Albiceleste gli hanno sempre negato una possibilità, anche negli anni migliori passati con la maglia dell'Anderlecht. Nel 2008 infatti, dopo aver vinto il titolo di capocannoniere della Primera B con il Belgrano, aveva deciso di trasferirsi a Bruxelles.

Quasi 150 gettoni di presenza in Belgio tra campionato e Champions League, non tantissimi gol ma un grande lavoro al servizio della squadra. Gli attentati terroristici di tre anni fa però hanno indotto Suarez a lasciare l'Europa per tornare in Argentina. Una tappa al Belgrano prima del grande trasferimento al River Plate.

Regalo per Marcelo Gallardo dopo la conquista della Libertadores, con la maglia del River Plate ha trovato continuità e cinque reti in questo semestre. Scaloni ha deciso di convocarlo perchè è un attaccante diverso da quelli già in rosa, capace di svariare sul tutto il fronte offensivo e aprire spazi per i compagni. Sia possente che tecnico, chissà se avrà modo di mettersi in mostra in questa Copa America.