COPA AMERICA: Brasile-Argentina 2-0: Brasile prima finalista, rammarico Argentina

03.07.2019 13:29 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
COPA AMERICA: Brasile-Argentina 2-0: Brasile prima finalista, rammarico Argentina

Il Brasile e' la prima finalista della Copa América 2019 in virtù del 2-0 rifilato ieri all'Argentina. Va detto a scanso di equivoci che la Selecciòn e' stata degna avversaria dei padroni di casa ed avrebbe meritato sicuramente, se non di vincere, almeno di giocarsi le sue chance ai calci di rigore. Perchè ha vinto il Brasile? Perchè ha sfruttato tutto quello che poteva, le due nitide occasioni in cui ha segnato, ed il suo essere padrone di casa, visto che per ben due volte c'erano gli estremi di un calcio di rigore per l'Argentina che l'arbitro Zambrano ed il VAR non hanno concesso. L'Argentina la partita l'ha giocata, senz'altro e' stata la migliore interpretazione di questa Copa, ma d'altronde il Clàsico Sudamericano imponeva una battaglia alla pari. Messi ha giocato da Messi, non ha avuto fortuna (colpito un palo clamoroso) e non e' stato molto assistito, mentre gli assist li ha fatti (anche quello che confezionato nel primo tempo per la testa di Aguero che ha colpito la traversa) ed ha fatto venire i brividi alla difesa Verdeoro. Senz'altro il migliore in campo dei suoi. Il Brasile ha avuto in Dani Alves e Gabriel Jesus i protagonisti assoluti; il primo per la limpidezza e la lucidità delle giocate sia offensive che difensive, il secondo per il gol dell'1-0 ma in generale per l'impegno profuso (prova lampante l'azione del secondo gol. Con il fiato ridotto al lumicino ha ripreso un pallone a metà campo e di corsa ha raggiunto l'area avversaria rifinendo per Firmino). Un gradino più sotto il portiere Alisson, sicuro nelle occasioni in cui ha dovuto intervenire. Il Clàsico Sudamericano non ha deluso, ha deluso la direzione arbitrale compresi ovviamente coloro che erano al VAR, e questo offusca una partita godibilissima. Il Brasile va dunque in Finale ed aspetta l'avversaria che uscirà dalla sfida di stanotte tra Cile e Perù, l'Argentina torna a casa con rammarico, e con i dubbi che si porta da molto tempo dietro.