COPA AMERICA: Venezuela-Argentina 0-2; Selecciòn in Semifinale con i gol di Lautaro Martìnez e Lo Celso

29.06.2019 14:00 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
COPA AMERICA: Venezuela-Argentina 0-2; Selecciòn in Semifinale con i gol di Lautaro Martìnez e Lo Celso

L'Argentina va; il 2-0 al Venezuela la qualifica alle Semifinali della Copa América dove sfiderà i padroni di casa del Brasile nel Clàsico Sudamericano per eccellenza. L'Argentina va, con tutti i dubbi che accompagnano il gruppo guidato da Lionel Scaloni, grazie alla vena di Lautaro Martìnez, altra perla ieri sera (rete dell'1-0 segnata con un magistrale colpo di tacco), grazie alla buona prestazione del portiere Armani, alcuni interventi salva-risultato sull'1-0, grazie alla grinta del centrocampo che ieri ha mostrato il meglio. Basterà questo piccolo ma significativo passo in avanti contro il Brasile? Chi non ha brillato ieri e' stato Messi, lo ha ammesso lui stesso a fine gara, e in generale la difesa, che nonostante il Venezuela giocasse un calcio monotematico, il lancio per Rondòn che da solo in avanti non poteva fare molto, nella ripresa ha ballato, specie quando in campo per la Vinotinto e' entrato il peperino Soteldo. A proposito di Venezuela, ha fallito l'approccio alla gara, ha regalato almeno il primo quarto d'ora all'Argentina, consentendogli di giocare ad una porta e trovare la rete dopo dieci minuti, ma nel secondo tempo ha giocato discretamente, ed in generale l'esperienza di questa Copa e' stata positiva e dà fiducia al tecnico Dudamel per le qualificazioni al Mondiale 2022, obiettivo dichiarato del Venezuela. Tornando all'Argentina, primo tempo ottimo, secondo tempo molto mediocre, e meno male che il portiere venezuelano Fariñez ha dato una mano alla Selecciòn, facendosi scappare al 29° del secondo tempo un tiro senza pretese di Aguero, e dando l'opportunità al neo entrato Lo Celso di ribadire in rete a porta sguarnita il 2-0. Il 2 Luglio l'Argentina proverà a fare l'impresa contro il Brasile, proverà a far piangere il popolo verdeoro per la seconda volta in 5 anni (il 7-1 subito ai Mondiali 2014 dalla Germania al Maracanà sarà sicuramente il leit motiv dell'inchada argentina all'Arena Corinthians).