Copa Libertadores 2018: Finale: Il Ministero dell'Interno Argentino chiede di anticipare di un ora la Gran Final

21.11.2018 14:12 di Roberto Scannapieco  articolo letto 104 volte
Copa Libertadores 2018: Finale: Il Ministero dell'Interno Argentino chiede di anticipare di un ora la Gran Final

Il Ministero dell'Interno Argentino (Ministerio de Seguridad de la Naciòn) ha inviato un documento alla CONMEBOL chiedendo che la gara River Plate-Boca Juniors, ritorno della Finale di Copa Libertadores sia anticipato di un ora per motivi di ordine pubblico. La Gran Final e' programmata per le 17 locali e l'apparato di sicurezza che dovrà vegliare sullo svolgimento regolare, senza problemi di ordine pubblico, comincerà il suo lavoro alle 9 del mattino. Un ingente numero di addetti alla sicurezza, polizia in testa, ben 3000, visto che la gara porterà alla fine alla consacrazione della squadra Campione del Sudamerica, per cui si e' chiesto di anticipare l'inizio della gara. Oltre il servizio allo stadio Monumental e nelle vicinanze dell'impianto, le forze dell'ordine dovranno ovviamente anche presidiare Plaza de la Repùblica, nella zona dell'Obelisco dove si daranno appuntamento i tifosi del River Plate nel caso i Millonarios dovessero laurearsi Campioni, e la Bombonera che aprirà i battenti per festeggiare l'eventuale vittoria invece del Boca. Si attende ora la risposta della CONMEBOL.