Copa Libertadores, il racconto di una grande noche de fútbol

09.08.2018 11:00 di Samuele Altomare  articolo letto 49 volte
Copa Libertadores, il racconto di una grande noche de fútbol

Il primo match della notte, quello delle 00:30 italiane ci portava nella leggendaria Bombonera, e vedeva sfidarsi un colosso come gli Boca Juniors e un ottima outsider come i paraguayani del Libertad, squadra abituata a stupire. La partita, giocata sotto un incessante pioggia, è stata vinta 2-0 dagli Xeneizes, un risultato forse a tratti esagerato, e che lascia presagire che al Gumarelo servirà un'impresa al ritorno. Il gol del vantaggio è stato siglato al 7' su azione da calcio d'angolo da Wanchope Ábila, ma è stato viziato da un precedente tocco di mano di Goltz. A fine primo tempo, il raddoppio porta la firma del neo acquisto Mauro Zárate, autore di un gran gol. Solo nel secondo tempo il Libertad è uscito fuori, facendo una partita molto più offensiva, ma lasciando anche più spazio al Boca in contropiede: da segnalare uno straordinario Rodrigo Muñoz. Nel recupero, bomba dalla distanza di Wilson Leiva che sbatte sulla traversa dopo il tocco di Andrada. Per i padroni da casa gran partita di Pablo Pérez in mezzo al campo, e un ispiratissimo e delizioso Cardona sulla trequarti (eletto come migliore incontro da Mariano Closs in telecronaca). Non benissimo Cristian Pavón, anche per via di un ottima partita di Candia sulla sua fascia; per il Libertad, oltre al già citato Muñoz, bene Bareiro, Ángel Cardozo, e un Pájaro Benítez molto attivo dal suo ingresso in campo. Il ritorno si giocherà ad Asunción al Defensores del Chaco, alle 00:30 italiane di venerdì 31 agosto.

Passiamo ora ai due match delle 2:45, iniziando dal derby brasiliano tra Flamengo Cruzeiro, vinto 0-2 dagli ospiti: un risultato, per il quale servirà molto più che un'impresa al ritorno. Un risultato per certi versi clamoroso, se andiamo a guardare alcune statistiche (possesso palla 64%-36%, tiri 16-11...), ma si sa: questo è il fútbol, anzi, in questo caso, il futebol. Il gol del vantaggio della Raposa è stato siglato dal talento uruguayano Giorgian de Arrascaeta, su un fuorigioco sbagliato dalla difesa del Mengão; il raddoppio invece porta la firma di Thiago Neves, che ha deviato in rete un tiro dalla distanza di Lucas Silva. Impresa fatta quindi per il Cruzeiro, e Flamengo che al ritorno dovrà cercare un miracolo. Ritorno, che si giocherà al Mineirão di Belo Horizonte alle 02:45 italiane di giovedì 30 agosto.

L'altro match della nottata è stato quello che si è disputato in Cile tra il Colo Colo e i brasiliani del Corinthians. Autore di una grandissima partita, è stato il Cacique ha portare la vittoria a casa per 1-0, un risultato però apertissimo per il match di ritorno. Il gol è stato siglato dall'ex Reggina e Atalanta Carlos Carmona, dopo una respinta del portiere brasiliano Cássio. Il Timão, che sulla carta partiva come leggermente favorito, ha anche avuto lo svantaggio di giocare quasi tutto il secondo tempo con l'uomo in meno, per via dell'espulsione del mediano Gabriel. Nel Cacique bene Valdivia, mentre in attacco forse è mancato qualcosa in più, visto che anche con il vantaggio numerico le occasioni non sono mancate (da segnalare però un grande Cássio). Per il Popular, straordinaria fase difensiva del trio argentino Zaldivia-Barroso-Insaurralde. Il ritorno si giocherà giovedì 30 agosto alle 02:45 italiane, all'Arena Corinthians di San Paolo. Timão chiamato alla rimonta, Colo Colo determinato a difendere un piccolo ma molto prezioso vantaggio.