Copa Libertadores, la CONMEBOL ha aperto un processo contro il River Plate

27.11.2018 11:53 di Samuele Altomare  articolo letto 43 volte
Copa Libertadores, la CONMEBOL ha aperto un processo contro il River Plate

La CONMEBOL, nelle ultime ore, ha aperto un processo contro il River Plate per i fatti successi sabato al Monumental. Il club di Núñez avrà ora 24 ore per difendersi dalle accuse, e presentare le prove per un ricorso. Il tutto avviene a poche ore dell'incontro che ci sarà in Paraguay, a Luque (sede del massimo organismo calcistico continentale), tra Alejandro Domínguez, Daniel Angelici e Rodolfo D'Onofrio, che dovranno decidere data e ora del ritorno della Superfinal di Libertadores.

Questo il comunicato: "La Confederación Sudamericana de Fútbol (CONMEBOL) informa che l'Unità Disciplinare ha aperto un processo d'ufficio contro il Club Atlético River Plate, per i fatti accaduti in data 24 novembre 2018, giorno in cui era programmata la finale di ritorno della Copa Libertadores 2018. Il Club è stato informato e avrà 24 ore a partire dall'avviso per formulare gli allegati e presentare le prove per un eventuale controricorso".