Colombia: Gonzàlez Alzate, dirigente FCF; "il prossimo dt della Nazionale dev'essere Arturo Reyes"

14.10.2018 15:05 di Roberto Scannapieco  articolo letto 36 volte
Colombia: Gonzàlez Alzate, dirigente FCF; "il prossimo dt della Nazionale dev'essere Arturo Reyes"

La Colombia, dopo l'addio alla panchina di José Pekermàn, e' alla ricerca di un tecnico che continui l'ottimo lavoro dell'argentino; sulla panchina dei Cafeteros al momento c'e' Arturo Reyes, ma da quello che si percepisce dall'interno della Federazione, all'inizio del prossimo anno dovrebbe esserci l'annuncio del nuovo allenatore. Nomi se ne sono fatti tanti, ma si tratta di stranieri, e non a tutti questo fa piacere. Una voce contraria ad un allenatore non colombiano e' quella di Alvaro Gonzàlez Alzate, dirigente con più anni di militanza all'interno della FCF. "Non vedevo la Colombia giocare così bene dagli anni 90, un bel calcio davvero. Mi sembra che abbiamo recuperato il nostro stile di gioco, e questo e' molto importante". Gonzàlez Alzate si trova negli Stati Uniti al seguito della Nazionale che Venerdì ha battuto 4-2 gli USA e che Mercoledì sfiderà, sempre in amichevole, il Costarica, ed e' stato intervistato dal canale Win Sport di Tampa Bay. "Pekermàn ha fatto un grandissimo lavoro, e noi gli saremo sempre grati. Ha riportato la Colombia ai vecchi fasti, vittorie come quella contro l'Uruguay al Maracanà, o contro la Polonia all'ultimo Mondiale, non si dimenticheranno. Tuttavia ho visto che i calciatori con Reyes si trovano molto bene, il nuovo tecnico ha dato già una sua impronta alla squadra, e questo significa che anche i nostri allenatori sono validi. La squadra che ho visto contro gli USA e' stata splendida, ottimo gioco, gol, allegria. Credo che Reyes meriti di continuare con la Nazionale, e mi batterò in Federazione perchè il prossimo dt della Colombia sia un colombiano". Si prospettano quindi giorni infuocati in Federazione, perchè tra poco comincerà a parlarsi seriamente di colui che dovrà farsi carico della Nazionale; come detto, ad inizio 2019 dovrà esserci la nomina del nuovo dt, anche per dare l'opportunità di poter lavorare con calma al prossimo impegno ufficiale che sarà la Copa América. Forse i Cafeteros il tecnico ce l'hanno in casa.