Mondiale 2030: Colombia, Ecuador e Perù unite per organizzare il Mundial del centenario

09.09.2019 14:10 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Mondiale 2030: Colombia, Ecuador e Perù unite per organizzare il Mundial del centenario

Qualche mese fa le Federazioni Calcistiche di Argentina, Cile, Paraguay ed Uruguay avevano presentato un progetto per poter organizzare congiuntamente il Mondiale 2030, quello del centenario, ricevendo molti consensi, in primis dalla CONMEBOL. Negli ultimi giorni sono cominciati ad arrivare gli "sfidanti" al quartetto, un trio sempre sudamericano, e cioè Colombia, Ecuador e Perù. Inizialmente i presidenti colombiano e peruviano si erano sentiti ed avevano annunciato l'eventualità di candidarsi ad ospitare il Mundial 2030, poi e' arrivata la telefonata del presidente dell'Ecuador che ha dato la disponibilità ad unirsi a Colombia e Perù per la candidatura congiunta dei tre Paesi. Le possibilità che la Coppa del Mondo 2030 venga organizzata in Sudamerica e' concreta e quindi la battaglia dovrebbe essere tra queste due organizzazioni congiunte, anche se dal Vecchio Continente dovrebbe arrivare tra qualche mese l'ufficializzazione della candidatura della copia Portogallo-Spagna. L'assegnazione dell'organizzazione della Coppa del Mondo 2030 sarà ufficializzata durante il Congresso straordinario della FIFA in programma poco prima dell'inizio del Mondiale 2022 che si disputerà nel Paese arabo.