Perù: consuntivo del 2018 positivo per la Bicolor, nonostante le ultime sconfitte

22.11.2018 14:22 di Roberto Scannapieco  articolo letto 22 volte
Perù: consuntivo del 2018 positivo per la Bicolor, nonostante le ultime sconfitte

Il 2018 del Perù si chiude con due sconfitte, contro Ecuador e Costa Rica, ma in generale le performance della squadra guidata da Ricardo Gareca possono dirsi positive. L'annata che sta per finire sarà ricordata per il ritorno della Bicolor, dopo 36 anni, al Mondiale, dove nonostante sia stata eliminata nella Fase a Gironi, non ha demeritato. Logico che dopo la manifestazione Mondiale il gruppo mutasse un pò nelle idee di Gareca; alcuni infortuni, la nuova assenza di Paolo Guerrero, l'inesperienza di qualche giovane che il Tigre ha buttato nella mischia, hanno portato sotto l'aspetto del risultato meramente numerico alle ultime sconfitte, ma, come sottolineato dal dt nelle interviste seguite alle ultime due gare disputate, la squadra ha risposto bene alle sollecitazioni, il gioco e' sembrato abbastanza fluido, le due sconfitte, che per Gareca sono state immeritate, serviranno come esperienza. Per la Bicolor l'anno prossimo ci sarà l'appuntamento con la Copa América, che dovrebbe certificare i miglioramenti notati negli ultimi anni, e poi l'inizio delle qualificazioni al Mondiale del Qatar. Gareca dovrebbe lavorare con i calciatori che hanno fatto parte del gruppo nelle ultime due uscite, ma qualche sorpresa potrebbe ovviamente arrivare.