Sudamericano Under-17: Polemiche in Perù per il "regalo" dell'Argentina all'Ecuador

16.04.2019 14:04 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Sudamericano Under-17: Polemiche in Perù per il "regalo" dell'Argentina all'Ecuador

La partita che l'Argentina Under-17 ha perso contro l'Ecuador, risultato ininfluente visto che la Selecciòn aveva già vinto il Sudamericano di categoria ed ovviamente staccato il biglietto per il Mondiale, ha scatenato aspre polemiche in Perù. Infatti con i 3 punti conquistati l'Ecuador si e' garantito il 4° ed ultimo posto disponibile per giocare il Campionato del Mondo Under-17 a scapito proprio del Perù (le due squadre sono finite a pari punti, 5, ma la differenza reti ha premiato l'Ecuador); Furiosi sia la Federazione di Calcio Peruviana sia tutta l'opinione pubblica per il "favore" che l'Argentina avrebbe fatto all'Ecuador, ricambiando quanto successo con le squadre maggiori lo scorso anno, con la Selecciòn guidata da Sampaoli che ottenne a fatica la qualificazione a Russia 2018 vincendo contro l'Ecuador che era già eliminato. "E' una vergogna ciò che abbiamo visto. E l'ho detto anche a Claudio Tapia al momento della premiazione", dice l'ex calciatore peruviano Juan Carlos Sandi, il cui figlio e' il portiere dell selezione peruviana under-17. "L'Argentina ha ricambiato il favore all'Ecuador, che gli aveva "regalato" il pass per il Mondiale in Russia. Questo non e' calcio". Sandi ha chiuso chiedendo al tecnico della Selecciòn, Pablo Aimar, di dimettersi se ha qualche dubbio sulla prestazione dei suoi ragazzi. Per quanto riguarda possibili contestazioni ufficiali alla CONMEBOL, per adesso non se ne parla, e probabilmente la sfuriata del Perù serve solo ad allentare un pò l'amarezza per non essersi qualificato per il Mondiale che si giocherà in Brasile nel mese di Novembre.