Uruguay-Ungheria 2-1: Prova di forza della Celeste. Tabàrez soddisfatto del gioco espresso dai suoi

16.11.2019 15:33 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Uruguay-Ungheria 2-1: Prova di forza della Celeste. Tabàrez soddisfatto del gioco espresso dai suoi

L'Uruguay vuole giocare le prossime qualificazioni al Mondiale 2022 da assoluta protagonista e per questo il dt Tabàrez sta lavorando sodo per mettere su un gruppo che possa dare grandi soddisfazioni. Queste ultime già cominciano ad arrivare, un esempio e' la gara di ieri giocata e vinta contro l'Ungheria. Normale che la Celeste si sia imposta ad un Ungheria che da decenni oramai naviga nella mediocrità, ma la prestazione dei vari Cavani, Suàrez, Bentancur, Brian Rodrìguez, e' stata ottima sotto tutti i punti di vista. Specie in attacco la coppia Suàrez-Cavani ha dato una grande impressione di coesione, ma anche lo juventino Bentancur sembra oramai diventato un lider nel suo ruolo di centrocampista. Il Maestro Tabàrez sta facendo un ottimo lavoro che con il passare del tempo potrà portare solo miglioramenti, ed e' quello che si augura tutto il popolo calcistico Charrùa. Vittoria quella di ieri mai in dubbio, nonostante il 2-1 possa far pensare a difficoltà. Il punteggio si e' concretizzato tutto nella prima mezz'ora di gioco. Al 15° Cavani ottimamente servito da Viña batte da pochi passi il portiere ungherese. Il raddoppio al 21° con Brian Rodrìguez che servito da Suàrez in area di rigore, dopo un ottimo dribbling batte imparabilmente Dibusz. Unica incertezza della retroguardia Charrùa provoca al 25° la rete dell'Ungheria di Szalai che da centro area chiude con la rete una splendida azione. Domani la Celeste si trasferirà a Tel Aviv dove Lunedì sfiderà nell'ultima amichevole dell'anno l'Argentina in quello che si preannuncia un grande Clàsico del Rìo de La Plata.