Al cuore non si comanda, anche se e' malato! la pazzia di un incha dell'Atlético Tucumàn

11.08.2018 14:41 di Roberto Scannapieco  articolo letto 45 volte
Al cuore non si comanda, anche se e' malato! la pazzia di un incha dell'Atlético Tucumàn

Al cuore non si comanda, nemmeno quando non e' al 100%. La pazzia di un tifoso dell'Atlético Tucumàn ha fatto il giro del mondo. Giovedì il Decano era impegnato nell'andata degli Ottavi di Finale della Copa Libertadores, e già questo faceva palpitare i tifosi, ma addirittura scappare da un ospedale, portandosi appresso un lavaggio medico, significa andare oltre tutto, pur di vedere la propria squadra del cuore. Le immagini televisive hanno inquadrato un tifoso tucumano con il lavaggio nella mano destra, ed una fasciatura sulla spalla sinistra. Intervistato da un giornalista, ha candidamente confessato la sua "fuga" da un ospedale per venire a vedere l'Atlético: "Vengo dall'Ospedale Centro della Salute, sala 15, settore 1, camera nr.2". Poi le squadre sono scese in campo ed tifoso ha cominciato a cantare come tutto il pubblico tucumano. Altre notizie su di lui non ce ne sono, segno che, dopo la gara, vinta 2-0 contro l'Atlético Nacional, e' ritornato tranquillamente in ospedale.