CONMEBOL: l'ex presidente Juan Angel Napout, condannato a 9 anni di carcere per aver intascato tangenti

30.08.2018 14:48 di Roberto Scannapieco  articolo letto 20 volte
CONMEBOL: l'ex presidente Juan Angel Napout, condannato a 9 anni di carcere per aver intascato tangenti

L'ex presidente della CONMEBOL e vice presidente della FIFA, il paraguaiano Juan Angel Napout, e' stato condannato ieri a 9 anni di carcere da un tribunale di New York dopo essere stato ritenuto colpevole di 3 dei 5 capi d'imputazione che ha dovuto affrontare a Dicembre dello scorso anno, dopo aver trascorso 2 anni agli arresti domiciliari. Napout secondo gli investigatori statunitensi, tra il 2010 ed il 2015 avrebbe intascato tangenti per quasi 3,5 milioni di Dollari, ed accettato 20 milioni di Dollari per "pilotare" l'aggiudicazione di contratti televisivi e di marketing. "L'unica conclusione, alla quale tutti possono arrivare, e' che Napout, uomo di enorme ricchezza potere ed influenza, ha agito per pura avidità", così l'accusa in una dichiarazione inviata al giudice Pamela Chen. La difesa paraguaiana, che aveva chiesto che Napout fosse immediatamente rilasciato, ha perso così la battaglia, ma forse può ritenersi contenta della conclusione, perchè in prima istanza, l'accusa aveva richiesto per l'ex numero 1 della CONMEBOL, ben 20 anni di prigione.