Il campionato argentino ritrova il pubblico ospite

06.02.2018 21:14 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
Il campionato argentino ritrova il pubblico ospite
Gli stadi di calcio in Argentina si preparano ad accogliere, dopo molto tempo, le tifoserie ospiti. L'Aprevide, l'organo di prevenzione della violenza nello sport, ha reso noto che, dalla prossima giornata di Superliga, la 15^, i tifosi del Racing Club potranno seguire la squadra nella trasferta di Bahìa Blanca, contro l'Olimpo, prevista per Sabato prossimo. Per ora e' questa la partita nella quale ci sarà quindi, ufficialmente, il ritorno dei tifosi ospiti, mentre si sta ancora dialogando per verificare la fattibilità di "apertura" per altre tifoserie. Una delle gare che potrebbe portare l'hinchada visitante, sarebbe Banfield-Boca Juniors, valevole per la 16^ giornata. Proprio il presidente del Banfield, Eduardo Spinosa, ha sollecitato l'AFA, la Superliga e l'Aprevide a dare via libera per la presenza sugli spalti dello stadio Florencio Sola, dei tifosi Xeneizes. Dopo 5 anni di assenza, i tifosi ospiti, in queste partite, saranno messi alla prova, una prova importante che servirà per capire se ci sono, con tutte le precauzioni del caso, le condizioni affinchè gli stadi di calcio argentini ritornino a colorarsi con gli stendardi delle squadre contendenti. Bisogna ricordare che la proibizione delle trasferte ai tifosi nel campionato argentino, fu sancita dopo la morte di un tifoso del Lanùs nella gara giocata dal Granate contro l'Estudiantes La Plata, partita giocata il 10 Giugno 2013, e sospesa dall'arbitro nell'intervallo della stessa, quando fu ufficializzata la triste notizia.