L'incredibile record dell'umile Jonathan Herrera; capocannoniere in 4 divisioni del calcio argentino

02.05.2018 21:09 di Roberto Scannapieco   Vedi letture
L'incredibile record dell'umile Jonathan Herrera; capocannoniere in 4 divisioni del calcio argentino

Jonathan Herrera, attaccante di 26 anni del Ferrocarril Oeste, squadra della Primera B Nacional, si e' laureato capocannoniere del Torneo, con 13 reti. La cosa sembrerebbe abbastanza normale, se non fosse che il calciatore natìvo di Buenos Aires, vincendo la classifica marcatori della B Nacional, e' diventato il primo calciatore a vincere la classifica cannonieri di 4 differenti campionati del calcio argentino. Herrera ha cominciato la sua carriera con il Centro Español nel 2010. Nel 2013 lascia i Gallegos per andare a giocare al Deportivo Riestra, dove comincia la sua parabola ascendente come goleador. Sono 27 i gol che consentono a lui di diventare capocannoniere della Primera D, ed alla squadra di essere promossa in Primera C. L'anno dopo, con un Torneo corto (si gioca senza partite di ritorno), l'attaccante segna 19 reti in 22 partite, il Riestra sale ancora di categoria, e lui vince di nuovo la classifica cannonieri. Il 2015 e' l'anno in cui il Riestra fa tris, ma anche Herrera, che segna 29 gol e vince di nuovo la classifica cannonieri. Il 2016 e', in un certo senso, un anno di transizione, perchè segna "solo" 7 reti in 19 gare. Le sue ottime performance gli valgono la chiamata dell'Atlético Venezuela, squadra del Paese Caraibico che gioca anche la Copa Sudamericana 2017, ma prima di andare in prestito in Venezuela, ad inizio 2017, Herrera riesce a segnare, sempre con il Blanquinegro, 8 reti. Nel secondo semestre dell'anno, l'attaccante torna al club di Nueva Pompeya per giocare la B Nacional 2017/18, e fino alla fine del 2017 segna 5 reti. A questo punto, con l'allenatore del Riestra che lo mette un pò da parte, arriva la chiamata del Ferrocarril Oeste, che per espressa richiesta del tecnico Alejandro Orfila, lo acquista, ed Herrera ripaga la fiducia del tecnico del Ferro, segnando altri 8 gol che lo portano a diventare capocannoniere del Torneo. L'umile Jonathan Herrera entra così di diritto nella lista dei grandi bomber della storia argentina, ma rispetto agli altri, può vantare un record in più, che potrebbe anche migliorare, se riuscisse a giocare in Superliga. Il tempo c'e' ancora, serve solo una squadra.