Newell's Old Boys: il "Banderazo", manifestazione dei tifosi prima del Clàsico Rosarino

08.12.2017 13:42 di Roberto Scannapieco  articolo letto 28 volte
Newell's Old Boys: il "Banderazo", manifestazione dei tifosi prima del Clàsico Rosarino

Come di consueto da 21 anni a questa parte, nell'imminenza del Clàsico Rosarino, i tifosi del Newell's Old Boys si riuniscono sugli spalti dell'Estadio Marcelo Bielsa per affermare il loro appoggio alla squadra in vista della sentitissima sfida. Stadio pieno e calciatori in campo, ad ammirare lo spettacolo che gli hincha della Lepra mettono in scena, l'appuntamento e' chiamato "Banderazo", spettacolo fatto di cori, bandiere, fumogeni, e quant'altro e' nella disponibilità dei tifosi, un autentica festa, che nemmeno la difficile situazione economica del club può ridimensionare. Il Clàsico si giocherà Domenica, con inizio alle ore 17 locali (le 21 italiane), e ieri i tifosi del Newell's hanno gridato ancor più forte il loro amore per i colori Rubronegro, visto che non saranno presenti sugli spalti Domenica, giacchè la gara si giocherà in casa del Rosario Central, all'Estadio Gigante de Arroyto. Un peccato che le norme, in vigore già da alcuni anni in Argentina, vietino la presenza negli stadi dei tifosi ospiti; Rosario Central-Newell's Old Boys meriterebbe uno spettacolo degno di un grande Clàsico.