Vélez Sarsfield: l'omaggio del Fortìn a José Luis Chilavert

17.12.2017 10:55 di Roberto Scannapieco  articolo letto 16 volte
Vélez Sarsfield: l'omaggio del Fortìn a José Luis Chilavert

José Luis Chilavert ha la sua statua. Il portiere paraguaiano che ha giocato dalla metà degli anni 80 fino al 2004 con le maglie di Sportivo Luqueño, Guaranì, San Lorenzo, Real Zaragoza, Vélez Sarsfield, Racing Strasburgo, Peñarol e Nazionale del Paraguay, e' stato omaggiato ieri dal club con il quale ha passato i migliori anni, il Vélez Sarsfield. Con il club di Liniers, El Chila, ha giocato in totale 347 partite, segnando anche 48 reti (Chilavert e' stato uno dei primi portieri a battere punizioni e rigori), vincendo 9 titoli (Torneo Apertura Argentina 1995, Torneo Clausura Argentina 1993, 1996, 1998; Copa Libertadores 1994, Copa Intercontinental 1994, Copa Interamericana 1996, Supercopa Sudamericana 1996, Recopa Sudamericana 1996) e quindi la società ha voluto ricambiare, come di solito si fa in Sudamerica, dedicandogli una statua posta davanti allo Stadio Josè Amalfitani, la casa del Vélez, la casa di José Luis Chilavert. La statua lo ritrae in uno dei suoi inimitabili atteggiamenti, quando dirigeva la difesa dalla sua porta. Festa bellissima davanti allo stadio, con una moltitudine di tifosi del Vélez che hanno intonato cori al loro idolo. Chilavert si é commosso, ma da grande portiere quale e' stato, ha parato anche l'incredibile entusiasmo che gli ha riservato la sua gente.