Colombia: Giovedì i Cafeteros si giocano l'accesso agli Ottavi. L'ottimismo del dt Rubèn Darìo Bedoya

25.06.2018 23:30 di Roberto Scannapieco  articolo letto 15 volte
Colombia: Giovedì i Cafeteros si giocano l'accesso agli Ottavi. L'ottimismo del dt Rubèn Darìo Bedoya

Dopo la vittoria per 3-0 sulla Polonia, i Cafeteros di Pekerman e' tornata in corsa per la qualificazione agli Ottavi di Finale del Mondiale. Addirittura, ora ha una doppia chance da poter sfruttare nella prossima partita, la terza del Gruppo H, in programma Giovedì contro il Senegal. Nonostante attualmente sia al 3° posto, con 3 punti, dietro Giappone e Senegal che ne hanno 4, la Colombia avendo una differenza reti di +2 rispetto al +1 della coppia capoclassifica, può permettersi anche di pareggiare la sua gara, per qualificarsi, oppure, per non avere nessun problema, vincere lo scontro diretto con la squadra africana. Il gruppo allenato dal 68enne Pekerman ha la convinzione di poter proseguire nell'avventura mondiale, ed anche gli addetti ai lavori colombiani sono ottimisti. E' il caso di Rubén Darìo Bedoya, allenatore dell'Envigado, squadra della Liga Aguila, che si esprime così in vista della sfida con il Senegal: " Gli africani sono un ottimo team, molto fisico, e secondo me la chiave della partita sarà nel possesso palla. bisogna sfruttare le fasce, dev'esserci una simbiosi tra i terzini ed i centrocampisti laterali, ed anche i cambi di fronte possono essere importanti per noi, che abbiamo comunque degli attaccanti di altissimo livello". La Colombia intera e' già in fibrillazione per la partita che potrebbe portare i Cafeteros per la terza volta nella loro storia, a giocare gli Ottavi di Finale di una Coppa del Mondo.