Le lacrime di O Ney, gas Douglas Costa e spettacolo Coutinho

23.06.2018 16:15 di Antonino Sergi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Le lacrime di O Ney, gas Douglas Costa e spettacolo Coutinho

Da prima dell'inizio del Mondiale, nonostante ancora non abbia impressionato nelle gare con Costa Rica e Svizzera, il Brasile è il vero favorito alla vittoria finale della competizione. Lo sa bene Tite come lo stesso Neymar.

O Ney si è messo sulle spalle un intero paese che ha accresciuto la sua fame di vittorie negli ultimi quattro anni, ancora attuale la scoppola contro la Germania rimediata nella rassegna iridata casalinga del 2014.

Anche i grandi piangono, al termine della partita si è sfogato l'asso del PSG che non ha vissuto un periodo facile in avvicinamento a questo Mondiale dopo il grave infortunio di cinque mesi fa. E' tornato in campo e ha ritrovato il gol.

Grazie anche alle sgasate di Douglas Costa sulla fascia, carta a partita in corso letale per Tite dopo sei mesi da applausi con la Juventus. Ha carburato con il tempo ed adesso non ha voglia di alzare il piede dall'acceleratore.

Chi sta fornendo un rendimento costante e concreto è sicuramente Coutinho, gol da urlo con la Svizzera e da rapace contro la Costa Rica. Intelligenza tattica e tecnica da fenomeno, il mix perfetto per questo Brasile.