Giorno della Memoria: Il Boca Juniors toglie il dittatore dai soci onorari

24.03.2021 19:00 di Giacomo Cobianchi   Vedi letture
Giorno della Memoria: Il Boca Juniors toglie il dittatore dai soci onorari

La giornata del 24 Marzo porta con sé un'importante ricorrenza per l'Argentina: si celebra il Giorno della Memoria, in cui vengono commemorate tutte le vittime della dittatura militare instauratasi nel Paese in questo giorno nel 1976 e che durò fino al 10 Dicembre 1983, perpetrando terribili crimini contro l'umanità in quello che venne chiamato Processo di Riorganizzazione Nazionale, conosciuto anche come Guerra Sporca. Si stimano in circa 30mila le vittime del regime, i famosi desaparecidos.

Sulla scorta delle iniziative legate a questa importante data, in cui si ricorda una tragedia per far sì che essa non possa più accadere al grido di "Nunca Más!", il Boca Juniors ha reso noto che la Dirigenza, nella figura del Presidente Jorge Amor Ameal, proporrà nella prossima assemblea dei soci una risoluzione atta a rimuovere lo status di socio onorario al Brigadiere Generale Emilio Eduardo Massera, uno dei fautori del colpo di stato e gerarca macchiatosi del crimine di genocidio.

Massera era stato fatto socio onorario del club prima del golpe militare, precisamente nel 1972, per il suo impegno nella progettazione della Ciudad Deportiva, una cittadella di allenamento fortemente voluta dall'allora Presidente degli Xeneizes Alberto J. Armando, ma mai costruita.