Il Presidente ed ex-giocatore del Patronato, Miguel Ángel Hollmann è morto questo martedì all'età di 71 anni dopo essere stato ricoverato in ospedale dal 25 Gennaio, affetto da Coronavirus. 

Il club rossonero di Paraná ha annunciato la scomparsa della sua massima figura istituzionale con un comunicato ufficiale e, contestualmente, dichiarato che saranno osservati tre giorni di lutto, durante i quali saranno sospese tutte le attività (sportive e non) del club.

Questo il saluto del club, a cui Tito Hollman ha dedicato la sua vita intera, prima come giocatore, poi come tifoso ed infine come membro della dirigenza e Presidente in due periodi (2005-2009, 2016-oggi), tra i quali fu Vicepresidente:

"All'età di 71 anni, il nostro Presidente Miguel Ángel Hollmann si è spento. Da Gennaio lottava contro il Covid-19. Alla fine, il suo corpo non ha resistito a causa di patologie pregresse.

Dal 25 gennaio era ricoverato all'ospedale La Entrerriana in Paraná. Tito, questo il suo soprannome, è stato giocatore, tifoso e leader del club che ha sposato per tutta la vita. Il suo ruolo di membro del consiglio di amministrazione è stato fondamentale per gestire gli anni di gloria del club, fino alla sua promozione in Prima Divisione. È stato l'alma mater della crescita del club negli ultimi 15 anni, ottenendo il rispetto degli altri dirigenti e presidenti suoi pari.

Fino al suo ultimo respiro ha accompagnato il club, con la sua consueta umiltà e passione per questi colori, la sua vita è stata il Patronato. Oggi il club lo piange e lo saluta. Hasta siempre, Tito!"

Sezione: Argentina / Data: Mer 24 marzo 2021 alle 15:00
Autore: Giacomo Cobianchi
Vedi letture
Print