Più ci si avvicina alla fine della stagione, più crescono le voci riguardanti i piani di rafforzamento delle squadre per la prossima Primera Divisiòn. Uno dei club che deve necessariamente migliorare e' il Newell's Old Boys, che in quest'annata non ha sicuramente raggiunto la sufficienza, basti pensare che la squadra ha avuto 3 allenatori. Proprio la nuova guida tecnica e' la prima mossa che la dirigenza della Lepra dovrà fare per poter partire con un progetto che porti a risultati decisamente migliori di quelli degli ultimi tempi, e nei giorni scorsi era cominciato il toto allenatori. Il nome più gettonato sembra essere quello di Sebastiàn Beccacece, attualmente al Defensa y Justicia, che sarebbe stato contattato dal presidente della Lepra in persona, ma chiaramente non può essere l'unica opzione, ed infatti ieri un dirigente del club rosarino avrebbe riferito che ci saranno delle interlocuzioni anche con Ramòn Dìaz, Daniel Passarella, Diego Osella, e Darìo Franco. Un quartetto niente male, con due ex calciatori della Lepra, Osella e Franco, e due mostri sacri del calcio argentino degli 80/90, Dìaz e Passarella. Tutti e quattro sono senza squadra, Dìaz e' l'unico che sta "lavorando", essendo il tecnico dell'Al-Nasr (EAU), Osella e Franco hanno chiuso i rapporti rispettivamente con Ferrocarril Oeste (lo scorso Luglio), e con gli ecuadoriani dell'Olmedo CD (a metà del 2020). Passarella e' quello da più tempo fuori dal giro, addirittura dal 2013, e forse l'unico che non ha nessuna chance di poter essere preso in considerazione realmente. L'appuntato numero uno per la guida del Newell's nel 2022 resta però Beccacece, pupillo del presidente Ignacio Astore, ma Intanto la squadra che si appresta a giocare le ultime partite del campionato, e' guidata dalla coppia Taffarel/Mateo che in quattro partite ha racimolato 2 vittorie, 1 pareggio, ed 1 sconfitta. 

Sezione: Argentina / Data: Mar 09 novembre 2021 alle 14:06
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print