L'esonero ufficializzato ieri dal Barcellona, di Ronald Koeman, ha riacceso di nuovo le preoccupazioni del River Plate. La società catalana starebbe infatti pensando di contattare Marcelo Gallardo che con la società di Núñez ancora non ha messo nero su bianco per il rinnovo del contratto che scade alla fine dell'anno. Per il Muñeco non e' una sorpresa essere inserito nei pensieri di importanti club europei soprattutto, ma alla fine la sua serietà ha sempre avuto la meglio: "Ho un contratto con il River e lo voglio onorare fino alla fine", ha sempre dichiarato Gallardo, non lasciando mai trasparire incertezze nonostante le offerte succulente arrivategli. Il Barcellona aveva già provato a convincere il tecnico di Merlo, prima dell'arrivo di Koeman a metà dell'anno scorso, e  durante questa estate visto che l'allenatore olandese non aveva convinto per niente dirigenza e tifosi Blaugrana nella sua prima annata, ma Gallardo aveva declinato l'invito, ora il presidente Joan Laporta sarebbe ritornato alla carica. Nella lista dei possibili sostituti di Koeman non c'e' solo il Muñeco ovviamente, il Direttivo secondo quanto riportano alcuni cronisti spagnoli, vorrebbe inserire la "leggenda" Xavi che però a Laporta non garba. In tutto questo il River Plate ritorna a preoccuparsi, Gallardo alla guida dei Millonarios ha strabiliato, la sua personalità servirebbe ancora tanto ed a Núñez lo sanno. 

Sezione: Argentina / Data: Gio 28 ottobre 2021 alle 14:52
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print