Luis Matias e' un ragazzino di 13 anni, considerato un "craque" da quando, 5 anni fa, un tecnico dell'Internacional di Porto Alegre lo vide giocare per la prima volta, portato ad un provino indetto dal club Colorado dal papà Fàbio. La sua esperienza con l'Internacional, con il quale ha vinto l'Estadual Gaùcho Under-9 ed Under-11 ed il Torneo Jorge Andrade Under-10, e' finita però ieri, quando e' entrato ufficialmente nelle Giovanili del Flamengo, club nel quale il papà svolge le funzioni di allenatore dell'Under-20.

Luis e' un centrocampista, ha una tecnica ritenuta "sopraffine", una buona visione di gioco ed un attitudine particolare alle "verticalizzazioni", e per questo sembra destinato ad un futuro importante nel panorama calcistico non solo brasiliano. Il Flamengo mette così a segno un altro colpo importante per il futuro, il club noto per aver lanciato tantissimi talenti, e' sempre alla ricerca di potenziali campioni, e Luis e' considerato tale e per questo firmerà un contratto di "formazione" valido dall'inizio dell'anno prossimo.

Sezione: Brasile / Data: Ven 26 novembre 2021 alle 14:57
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print