Luiz Felipe Scolari non e' più l'allenatore del Gremio. Il tecnico di 72 anni e' stato esonerato dopo l'ultima sconfitta del Tricolor, maturata ieri nella trasferta in casa del Santos, e che lascia la squadra al penultimo posto della classifica del Brasileirao. La dirigenza del Gremio nel comunicato seguito alla riunione tenutasi dopo la gara, ha chiarito che con Felipão si e' arrivati ad un accordo per la rescissione anticipata consensuale del contratto, ma e' chiaro che il Direttivo ha "imposto" al tecnico di lasciare la guida della squadra. Scolari era arrivato al Gremio per il suo quarto ciclo all'inizio di Luglio, con il campionato iniziato da un paio di settimane e che già vedeva la squadra in difficoltà, e le aspettative dirigenziali erano di un recupero che potesse dare l'opportunità di puntare ad un posto per le competizioni internazionali. Purtroppo l'Imortal Tricolor sembra essersi avviato sulla stessa scia che ha portato negli ultimi anni alcuni club gloriosi alla retrocessione. In 21 partite il Gremio di Felipão ha raccolto 9 vittorie (6 in campionato), 3 pareggi (2 in campionato), e 9 sconfitte (8 in campionato). Ora la situazione per il club gaùcho si fa difficile, ci sono ancora 13 gare da giocare, la squadra ha attualmente 5 punti in meno della quintultima, ed il cambio tecnico e' l'estremo tentativo della dirigenza di tentare una miracolosa salvezza. Al posto di Felipão per ora e' stato ufficializzato Thiago Gomes, allenatore delle Giovanili, e probabilmente sarà lui a guidare la squadra nella prossima gara del Brasileirao, in programma Mercoledì.

Sezione: Brasile / Data: Lun 11 ottobre 2021 alle 14:26
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print