Uno degli uomini-chiave del 2020 del Boca Juniors è stato senz'altro Sebastián VIlla. L'esterno colombiano, dotato di grande velocità e cambio di passo, è stato sin da subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Miguel Ángel Russo, ed ha beneficiato più di chiunque altro dal cambio sulla panchina degli Xeneizes, quando ad Alfaro è subentrato il veterano tecnico già vincitore alla Bombonera.

Svincolato da un certo tipo di lavoro di ripiego che precedentemente gli veniva richiesto, e libero di spaziare sul fronte d'attacco combinando con gli attaccanti e sfruttando le sovrapposizioni di Fabra, Villa si è creato un ruolo di grimaldello negli assalti del Boca alle difese avversarie, con i suoi movimenti da scheggia impazzita e la capacità di creare occasioni. Certo, la poca freddezza sottoporta è rimasta il suo tallone d'Achille, sebbene abbia dimostrato di poter anche concludere la giocata in maniera più che pregevole, vedasi gol del 2-2 contro il River Plate nell'ultima Copa Maradona.

Sembrano ormai superati i difficili tempi della sua permanenza fuori rosa a causa della denuncia per violenze domestiche sporta nei suoi confronti da parte dell'ex-compagna, un caso spinoso che rischiava di tenere fermo precauzionalmente il giocatore per molti mesi in attesa di processo. A quanto pare, invece, tutto si è risolto con un accordo amichevole tra le parti, in modo che Villa potesse tornare a svolgere regolarmente il suo mestiere, quello del calciatore, senza perdere occasioni importanti per la sua carriera, come successo con il mancato trasferimento all'Atletico Mineiro nel periodo dello stop del fútbol argentino a causa del Covid.

Nonostante la Copa Libertadores sia finita in maniera amara per i Bosteros, con la dura eliminazione in semifinale contro il Santos, l'ala colombiana rimane uno dei giocatori su cui si basa il gioco di Russo, nonché un pezzo pregiato della rosa. Chi sembra averci messo gli occhi sopra, almeno secondo il quotidiano portoghese Récord, è il Benfica: le Aquile sarebbero interessate a prelevare il 24enne in Gennaio e a portarlo in Europa durante il mercato invernale. Dovranno però fare i conti con le pretese della società Azul y Oro, che ha dalla sua il rinnovo appena firmato da Villa fino al 2024.

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 18:00
Autore: Giacomo Cobianchi
Vedi letture
Print