Le attenzioni poste da alcune società estere sul portiere del Boca Juniors, Agustìn Rossi, hanno messo in preallarme la dirigenza xeneize che quindi si mette al lavoro anche per cercare un eventuale del 26enne bonarense. Rossi avrebbe l'opportunità di proseguire la carriera all'estero e se arriverà un offerta che soddisfi tutte le parti in causa, la cessione sarebbe sicura. La partenza di Rossi però dovrebbe essere colmata, e per questo il Boca starebbe pensando all'uruguaiano Sebastiàn Sosa, attualmente all'Independiente. Sosa, 35 anni, ha esperienza da vendere, tra l'altro ha già giocato con la squadra xeneize nella stagione 2011/12 (11 presenze, con due Titoli vinti, l'Apertura 2011 della Primera DIvisiòn, e la Copa Argentina 2011/12), e la sua situazione con il Rojo di Avellaneda potrebbe facilitarne il ritorno. L'uruguaiano ha un contratto fino alla fine dell'anno, ma il suo salario alto eun debito che l'Independiente mantiene con lui, fanno pensare che dall'inizio del 2022 non farà più parte del club. A questo punto, essendo in prestito dai messicani del Mazatlàn FC , ritornerebbe alla base, ma solo per aspettare una nuova destinazione, e questa nuova destinazione potrebbe essere il Boca Juniors. Ipotesi per ora, però nonostante non ci msia nessuna certezza sulla partenza di Rossi, il Boca non vuol lasciarsi prendere alla sprovvista.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 29 ottobre 2021 alle 14:10
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print