L'ottima annata di Gabriel Arias al Racing Club avrebbe attirato su di lui l'attenzione di alcuni club sudamericani, e secondo il suo procuratore, Cristian Bragarnik, ci sarebbe l'opportunità di una sua cessione alla fine dell'anno. Arias, 34 anni, argentino naturalizzato cileno, all'Academia dalla seconda metà del 2018, ha un contratto fino alla fine di Giugno del 2023 ma con molta probabilità chiuderà il vincolo molto prima, perchè come riferito da Bragarnik, avrebbe l'occasione di poter giocare all'estero viste le richieste da Messico, Stati Uniti, ed anche Europa, e per questo la dirigenza del Racing si sarebbe già mossa per trovare il sostituto. La stampa cilena riferisce di contatti avviati con Fernando De Paul, portiere dell'Universidad de Chile. Alla "U" dal 2016, De Paul e' in scadenza di contratto e non avrebbe intenzione di rinnovare il vincolo, e questo consentirebbe all'Academia di prenderlo a parametro zero, in più essendo nato in Argentina, anche se naturalizzato cileno come Arias, la società di Avellaneda non "occuperebbe" un posto per gli stranieri. 

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 06 novembre 2021 alle 15:35
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print