Il futuro di Juliàn Alvarez sembra essere sempre più l'Italia. Il giovane attaccante del River Plate lanciato in prima squadra da Marcelo Gallardo nel 2018, appena diciottenne, e' diventato uno dei pezzi pregiati del club di Núñez, e soprattutto dal Bel Paese sono arrivate notizie di interessamento da parte di un paio di club. Prima il Milan, ora la Fiorentina, vorrebbero acquistare l'Araña, come viene soprannominato Alvarez. La società viola, che in squadra ha un altro ex River Plate, Lucas Martìnez Quarta, ha avuto dal rappresentante di Alvarez per il mercato italiano, Lorenzo De Santis, tutte le notizie riguardanti il giovane centravanti, che viene definito come "il profilo ideale per l'attacco della Fiorentina. Un giovane molto bravo tecnicamente e tatticamente che si integrerebbe benissimo nel gioco di Vincenzo Italiano". Alvarez ha un contratto con il River Plate fino alla fine del 2022 ed una valutazione che va dai 15 ai 18 milioni di Euro, una cifra che al RIver Plate farebbe immensamente comodo vista la situazione economica che, complice la pandemia da COVID-19, non e' florida. Tuttavia per Alvarez, fresco vincitore della Copa América con la Selecciòn, un eventuale rinnovo del contratto con il RIver, di almeno un anno, sarebbe forse l'ideale per avere più chance di essere convocato per il prossimo Mondiale in Qatar, con i Millonarios continuerebbe ad essere protagonista assoluto, in un altro club potrebbe patire l'adattamento ad un nuovo tipo di ambiente e non avrebbe il posto assicurato come ce l'ha ora al RIver. Bisognerà vedere cosa ne pensa il calciatore, la seduzione europea e' enorme, per tanti motivi, ma forse la maglia della Nazionale argentina potrebbe essere più convincente.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 02 novembre 2021 alle 14:08
Autore: Roberto Scannapieco
vedi letture
Print